Back to top
09.06

2020

H2OStyle, nuova sede vicino ad Affi

L'ARCHITETTO: LO SHOWROOM SI INSERISCE IN UN CONTESTO DI RECUPERO INDUSTRIALE AFFASCINANTE
NUOVA SEDE H2OSTYLE CAVAION VERONESE, AFFI

Una nuova sede di grande impatto scenico, che permette al cliente di vedere e toccare con mano tutti i prodotti, dalla piscina agli accessori, le spa…. H2O sta lavorando per realizzare uno showroom moderno e raffinato a due passi dall’uscita autostradale di Affi (uscita A22), a  Cavaion Veronese.
I lavori sono iniziati, la sede in parte è già operativa, e saranno conclusi per l’autunno. L’architetto Alberto Salvadori dello studio Quiet Architecture si sta occupando della realizzazione dell’intero progetto, che porta con sè un fascino incredibile in quando si tratta di un recupero di una grande struttura di cinquanta anni fa. 
Architetto Savadori potrebbe illustrarci il progetto della nuova sede di H2O nel comune di Cavaion Veronese?
Lo showroom H2Ostyle si colloca in un contesto di recupero industriale molto affascinante; si tratta di vecchi edifici degli anni ‘60 che un po’ alla volta stanno per essere riqualificati e recuperati a nuove funzioni. La prima parte di questo recupero ha riguardato la nascita dell’Atelier EERA (per prodotti del mondo della pietra e della sua lavorazione, non dimentichiamo che Sega di Cavaion è uno dei principali distretti di questo settore). Il progetto prevede la realizzazione di una struttura completamente smontabile costituita da telai in tubolare metallico con uno stile squisitamente industriale. Nonostante questo però l’atmosfera all’interno sarà calda e accogliente grazie all’uso di materiali e luci che ricreano un ambiente intimo, naturale. L’acqua, il legno, la pietra saranno incorniciati dai telai metallici a vista in una sequenza di riquadri tridimensionali che si sviluppano su diversi livelli in gallerie, soppalchi, nicchie e spazi aperti in doppia altezza.
Quali sono i tempi di realizzazione?
È un progetto che non richiede tempi lunghi di realizzazione grazie alla sua natura che lo avvicina più ad un allestimento temporaneo che ad una struttura stabile. La previsione era di apertura dello showroom all’inizio dell’estate, anche se, visti gli accadimenti di questi giorni, potrebbe essere necessario rivedere la tempistica.
Quali sono le particolarità del nuovo show room di H2O?
La particolarità di questa sede permette di valorizzare il prodotto esposto non solo grazie al fascino innato dei locali, ma anche e soprattutto per la vicinanza di esposizioni di prodotti complementari e accessori che permettono di suscitare interesse reciproco da parte degli utenti anche delle altre aziende.
La nuova sede prevede l’esposizione di piscine?
L’esposizione prevede una piscina principale che nonostante le dimensioni contenute presenterà tutte le dotazioni tecnologicamente più avanzate (di cui verrà esposta anche la parte tecnica a dimostrazione di quanto lavoro e quanto know-how impiantistico ci sia sotto), inoltre troveranno posto anche due vasche più piccole ma altrettanto importanti a completamento della proposta della produzione di H2oStyle.
Un progetto di grande fascino…. come è nato e come è nata l’idea di un recupero così importante?
Il progetto ha preso le mosse da un primo approfondito dialogo con il committente (com’è giusto e naturale che sia) sulle esigenze pratiche espositive, ma anche e soprattutto sulle aspettative riguardo l’impatto emotivo che avrebbe dovuto avere l’esposizione.
Da questo punto di partenza poi il nostro studio ha sviluppato una proposta che ha fatto tesoro anche delle precedenti progettazioni dei locali contigui e della approfondita conoscenza del contesto maturata in molti anni di rapporto continuativo con l’azienda EERA. Abbiamo voluto enfatizzare l’alto contenuto tecnologico del prodotto H2oStyle senza però rinunciare alla componente emozionale e ludica che l’acqua suggerisce in questo tipo di ambienti. La nostra passione per i materiali naturali e la loro valorizzazione con attento uso della luce ha fatto il resto.